domenica, 29 Maggio 2022

Torino, in coma da 3 mesi ascolta la musica dei Maneskin: profuga ucraina si risveglia

Ferita durante la fuga dalla guerra, si è svegliata dal coma al Cto di Torino sulle note del suo gruppo preferito.

Da non perdere

Era in coma dall’incidente d’auto in cui suo padre aveva perso la vita, una ragazza di 16 anni di origine ucraina ricoverata all’Ospedale Cto di Torino. Erano in fuga dagli orrori della guerra scoppiata nel suo Paese, ma l’incidente a Leopoli è costata la vita a suo padre e la ragazza è stata trasportata in Italia dai volontari dell’associazione di MirNow. La giovane è rimasta in coma per tre mesi sino al risveglio sulle note di un brano della sua band preferita, i Maneskin. “È una loro grande fan e ieri sera, ascoltando una loro canzone, ha espresso emozione” ha dichiarato il direttore della struttura complessa di neuro-riabilitazione Maurizio Beatrici.

Ultime notizie