lunedì, 23 Maggio 2022

Palermo, sbarca da Livorno con 70 chili di droga nel trattore: 32enne arrestato grazie al fiuto di Yndira

Decisivo il ruolo del cane antidroga che ha fiutato la presenza della sostanza stupefacente all'interno dell'abitacolo del trattore. Arrestato 32enne incensurato sbarcato a Palermo in arrivo da Livorno.

Da non perdere

Un uomo di 32 anni di Palermo, incensurato, è stato arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di trasporto di sostanze stupefacenti. Il 32enne è stato fermato al porto di Palermo dopo essere sceso dalla motonave che arrivava da Livorno ed è stato trovato in possesso di circa 70 chili di hashish.

Nel corso dei controlli su passeggeri e veicoli, gli Agenti di Polizia di frontiera marittima hanno proceduto al controllo di un trattore stradale con semirimorchio, con alla guida l’uomo. Decisivo è stato il ruolo del cane antidroga “Yndira” che ha fiutato la presenza della sostanza stupefacente all’interno dell’abitacolo. La droga di tipo hashish è stata trovata all’interno di un’intercapedine, tra il materassino e la parete della cabina di guida del trattore, nascosta dentro 3 borse di colore nero e suddivisa in 14 involucri. Il conducente del mezzo è stato, quindi, portato nel carcere di Pagliarelli.

Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati anche 4 telefoni cellulari e 2 autovetture, una Mercedes Benz, acquistata la scorso marzo per un valore dichiarato di 62.500 euro e una Fiat 500, per un valore di 16.900 euro, entrambe intestate al 32enne e ritenute possibile frutto dell’attività illecita.

Ultime notizie