domenica, 29 Maggio 2022

Covid, Fondazione Gimbe: calano contagi e decessi. Diminuiscono del 10% le terapie intensive

Secondo il report della Fondazione Gimbe, nella settimana dal 27 aprile al 3 maggio, sono diminuiti i numeri dei contagi, sotto i 400mila, e dei decessi che passano da 1034 a 962. Diminuiscono del 10,5% anche le terapie intensive.

Da non perdere

Secondo il report della Fondazione Gimbe, nella settimana che va dal 27 aprile al 3 maggio, in Italia sono calati i numeri dei contagi e dei decessi dovuti alla pandemia. Infatti i casi di Covid-19 sono scesi sotto i 400mila (-8,9%), mentre il numero di morti è minore del 7% rispetto alla settimana precedente passando da 1034 a 962.

La situazione sta pian piano migliorando e a dimostrarlo sono anche gli indicatori ospedalieri: in area critica sono 366 i posti letto occupati con un tasso del 3,9% mentre in area medica i posti sono scesi a 9.695 con un tasso del 15%. Diminuiscono del 10,5% le terapie intensive e del 6,1% i ricoveri ordinari.

I dati variano da Regione a Regione perché mentre si registra un calo in Veneto e nel Lazio, i casi aumentano in Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte. Sono 39,4 milioni, invece, le terze dosi somministrate per una copertura totale dell’82,5%. Otto milioni di italiani non l’hanno ancora ricevuta mentre ammonta a 383mila il numero di persone che si sono sottoposte alla somministrazione della quarta dose.

Il calo dei dati della pandemia ha portato al decadimento dell’obbligo di mascherina dal primo maggio nonostante l’accordo con i sindacati che prevede di mantenere i dispositivi di protezione sul posto di lavoro fino al 30 giugno. Si spera che l’allentamento delle misure di sicurezza non porti ad un ulteriore aumento dei casi.

Ultime notizie