domenica, 22 Maggio 2022

Savona, prestazioni sessuali in cambio di soldi: chiuso centro massaggi a luci rosse – VIDEO

La donna aveva in gestione il centro massaggi, pare che all’interno venissero proposte prestazioni sessuali durante le sedute in cambio di denaro. Sequestrati 2 centri, oltre 3mila euro in contanti, telefoni e pc.

Da non perdere

Per una donna di nazionalità cinese è stata eseguita un’ordinanza di misura cautelare, con obbligo di dimora, per il reato di favoreggiamento della prostituzione. La Guardia di Finanza di Savona le ha anche sequestrato preventivamente un centro massaggi a Finale Ligure. Dalle indagini sono emersi indizi che hanno consentito di ritenere che all’interno del centro benessere venissero proposte prestazioni sessuali durante le sedute, in cambio di denaro. Il centro era pubblicizzato su internet attraverso fotografie di giovani ragazze, a volte anche in pose hot, volte ad attirare l’attenzione dei clienti.

È stato sequestrato anche un altro centro massaggi, che si trova ad Alassio. Durante la perquisizione in uno dei 2 locali sono stati trovati e sequestrati una somma di denaro in contanti superiore a 3mila euro, telefoni, cellulari, pc e documentazione extracontabile, i cui approfondimenti di natura amministrativa permetteranno il recupero a tassazione della base imponibile, anche di natura illecita, sottratta a tassazione. Attualmente il procedimento è nella fase delle indagini preliminari.

Ultime notizie