mercoledì, 25 Maggio 2022

Napoli, aggredisce la madre anziana durante pranzo di famiglia: posto ai domiciliari evade per minacciarla

L'uomo, prontamente bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia, è finito ai domiciliari. In attesa di giudizio è evaso ugualmente per tornare a minacciarla.

Da non perdere

Avrebbe aggredito brutalmente l’anziana madre durante il pranzo di famiglia. È successo a Pozzuoli, nel Napoletano. Ieri, 1° maggio, poco dopo le ore 14, un uomo di 50 anni, originario del posto, avrebbe aggredito e inveito contro la madre 77enne e la sorella 53enne per “una parola di troppo”. E così, anche un giorno di festa, si è trasformato in un episodio tutt’altro che sereno e conviviale. Il 50enne, inoltre, preso da un sentimento di ira e rabbia, avrebbe messo a soqquadro l’intera abitazione.

Sul posto sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli avvertiti dalla sorella. L’uomo, prontamente bloccato e arrestato per maltrattamenti in famiglia, è finito ai domiciliari. Nel frattempo, l’anziana madre si sarebbe trasferita a casa della figlia. Ma l’uomo, nonostante fosse agli arresti domiciliari e in attesa di giudizio, sarebbe evaso ugualmente e avrebbe raggiunto di nuovo l’anziana madre per minacciarla. Fortunatamente, i militari hanno individuato l’aggressore prima che potesse compiere l’impensabile e lo hanno trasferito nelle camere di sicurezza della Caserma, in attesa di giudizio per direttissima.

Ultime notizie