lunedì, 23 Maggio 2022

Lavoro; occupazione da record al 59,9%: cala il tasso di disoccupati all’8,3%

Il tasso di occupazione si assesta a 0,6%, con un incremento di 133mila occupati, con un totale complessivo che supera all'incirca i 23 milioni di dipendenti. Dall'altra parte, il tasso di disoccupazione nel mese di marzo cala e si assesta all'8,3%.

Da non perdere

Se da un lato la preoccupazione per i” giovani disoccupati col Reddito di Cittadinanza” sembra non arrestarsi, dall’altro pare che il tasso di occupazione si sia alzato al 59,9%. Secondo l’ISTAT, infatti, pare che nel mese di marzo il numero degli occupati abbia superato di 81mila unità il numero raggiunto a febbraio e di 804mila unità il numero a marzo 2021. Ponendo a confronto il primo trimestre 2022 con quello precedente, il tasso di occupazione si assesta a 0,6%, con un incremento di 133mila occupati in più, con un totale complessivo che supera all’incirca i 23 milioni di dipendenti. Dall’altra parte, il tasso di disoccupazione nel mese di marzo si assesta all’8,3%, in calo di 0,2 punti nel mese di febbraio e di 1,8 punti nel mese di marzo 2021. I disoccupati erano all’incirca 2 milioni e 74mila con una riduzione di 40mila unità a febbraio e 412mila a marzo 2021.

Ultime notizie