domenica, 29 Maggio 2022

Time in Jazz, “il sogno” di Fresu compie 35 anni: torna il festival jazz in Sardegna

E' giunto all'edizione numero 35 quello che è stato definito dallo stesso Fresu "il sogno", quello che  il noto jazzista italiano è riuscito a coronare nella sua terra, precisamente a Berchidda, in provincia di Sassari, dal 1988.

Da non perdere

E’ giunto all’edizione numero 35 quello che è stato definito dallo stesso Fresu “il sogno”, quello che  il noto jazzista italiano è riuscito a coronare nella sua terra, precisamente a Berchidda, in provincia di Sassari, dal 1988.

Parliamo di un festival dedicato al jazz, che sviluppa appuntamenti dalla mattina alla notte in location sempre nuove e spesso non proprio legato alla musica, come chiesette di campagna, borghi e poi la piazza del Popolo del paese, la stessa piazza dove l’artista si esibiva nella banda da bambino.

Ora Paolo Fresu ha sessantuno anni e la favola continua: “Da bambino sognavo di suonare la tromba e mio padre mi portava con sé in campagna a pascolare le pecore, e io suonavo. Un sogno che è diventato realtà”.

Jazzista ormai di fama internazionale che si è distinto per le sue composizioni in tutto il mondo rilancia il “suo” festival con tantissimi nomi ed eventi: dal 7 al 16 agosto a Berchidda e in altri centri del nord Sardegna come ad Arzachena, Banari, Bortigiadas, Buddusò, Budoni, Consorzio Puntaldia, Loiri Porto San Paolo, Luogosanto, Mores, Oschiri, Porto Rotondo, San Te. Qui si potranno ascoltare Oumou Sangaré, Archie Shepp, Avishai Cohen, Mathias Eick,Tosca, Gegè Telesforo, Joe Barbieri e Stefano Di Battista.

“Time in Jazz” è sempre stato un festival fuori dai normali schemi con un altissima affluenza di pubblico, l’ultima edizione ha contato 35mila presenze!

“Cominciamo a raccontare la XXXV edizione di #timeinjazz con questo video realizzato da Claudio Stanghellini con gli artisti che coloreranno il nostro festival #rainbow!
Dal 7 al 16 agosto il nord Sardegna sarà invaso dai colori, dalle musiche e dalla magia che ogni anno realizziamo per vivere insieme le emozioni che nutrono le nostre anime.
Quest’anno, se va tutto bene, non avremo neanche le limitazioni che tanto ci hanno distanziato. Torneremo ad abbracciarci e a ballare insieme! Qui il programma del Festival ma anche di FestivalBar e TimeafterTime e TimeToChildren che sono parte, a tutti gli effetti, di Time in Jazz. Si parte! – https://timeinjazz.it/associazione/” 

Ultime notizie