mercoledì, 25 Maggio 2022

Parma, 15enne picchiata e minacciata con un coltello a scuola: denunciati tre compagni

Insultata, picchiata e minacciata con un coltello a serramanico. La vittima è una ragazzina di 15 anni, presa di mira da tre suoi compagni di classe.

Da non perdere

Tre minorenni, con età compresa tra i 15 e i 17 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Parma Centro, presunti autori di percosse e minacce aggravate ai danni di una loro compagna di classe. Tutto questo è avvenuto in una scuola di Parma, dopo un litigio scaturito per futili motivi.

Pugni, insulti e minacce con coltello a serramanico

La ragazza, 15enne, è stata presa di mira dai tre che hanno iniziato a insultare lei e il suo ragazzo, in quel momento a casa e in didattica a distanza. In un primo momento, la giovane riesce a calmarli. Ma, intorno alle 13.30, orario di uscita da scuola, mentre è impegnata a preparare lo zaino per andare a casa, uno dei ragazzi le si avvicina e la colpisce con un pugno. Al colpo, seguono poi le minacce con un coltello a serramanico puntato all’altezza dello stomaco. Dopo la minaccia i tre fanno sparire l’arma. Gli insulti proseguono anche fuori dall’aula e la situazione si calma al di fuori dell’istituto scolastico dove la mamma della ragazza la sta aspettando.

La denuncia

Il fidanzato della 15enne decide di raccontare tutto al padre della sua ragazza, preoccupato che possa ripetersi un episodio simile o che la situazione possa degenerare. L’uomo allora decide di presentarsi assieme alla figlia alla Stazione dei Carabinieri di Parma Centro per denunciare l’episodio. Al termine dei riscontri, è scattata la denuncia per i tre giovani come presunti autori delle percosse e minacce nei confronti della giovane.

Ultime notizie