mercoledì, 25 Maggio 2022

F1 GP Emilia Romagna, domenica nera per le Ferrari. A Imola trionfa Verstappen

Domenica da incubo per le Ferrari, Sainz in ghiaia al primo giro e Leclerc a muro a dieci dalla fine. Ne approfitta la RedBull che piazza la doppietta a Imola, terzo Lando Norris.

Da non perdere

Ci si aspettava una domenica diversa, a fortissime tinte rosse, ma ben presto si è tramutata in una gara da incubo. Dopo pochi secondi dallo spegnimento dei semafori è Carlos Sainz, a contatto con Ricciardo, a finire nella ghiaia terminando di fatto la sua prova.
Strategico il posizionamento di Perez, che permette a Verstappen di acquisire un discreto margine giro dopo giro, e allo stesso tempo consente di rallentare Leclerc. Il 16 della Rossa sembra non avere grip in partenza, venendo scavalcato con estrema facilità.

Le flebili speranze di rimonta tramontano a dieci giri dalla fine, con il monegasco che salendo sul cordolo perde il controllo della monoposto, impattando a muro. È necessario il rientro ai box per il cambio dell’alettone, con Leclerc che scivola in nona posizione.
A sfruttare il passo falso di Charles è Lando Norris, che sale in terza piazza, mentre il compagno di squadra Ricciardo in seguito alla disastrosa partenza, rimane impantanato nelle retrovie, chiudendo il trenino composto da diciotto vetture.

Il resto della gara è mera cronaca, con Verstappen che, dimenticato dalle telecamere per l’intero Gp, taglia per primo il traguardo. Segue sùbito dopo Checo Perez che piazza la doppietta RedBull, conclude il podio Lando Norris. Leclerc riesce a rosicchiare tre posizioni concludendo sesto, un ottimo Russell termina invece quarto, ma è notte fonda per Hamilton 14esimo.

CLASSIFICA FINALE:

  1. Verstappen
  2. Perez
  3. Norris
  4. Russell
  5. Bottas
  6. Leclerc
  7. Tsunoda
  8. Vettel
  9. Magnussen
  10. Stroll

Ultime notizie