domenica, 29 Maggio 2022

Tennis, giornata agrodolce per gli azzurri Sonego e Musetti eliminati a Barcellona. Fognini in semifinale a Belgrado

Giornata dal sapore dolceamaro per gli italiani scesi in campo oggi. Musetti e Sonego vengono eliminati dall'Atp 500 di Barcellona, agli ottavi di finale rispettivamente da Schwarztman e Carreno Busta. Mentre in casa di Djokovic, all'Atp 250 di Belgrado, un buon Fognini batte Otte e accede alle semifinali.

Da non perdere

Il cammino degli azzurri Sonego e Musetti si ferma agli ottavi di finale all’Atp 500 di Barcellona, dopo che nella giornata di ieri quasi tutti i match sono stati cancellati per pioggia. Le uniche partite disputate sono state quelle che hanno visto accedere ai quarti di finale Dimitrov e Tsitsipas, vittoriosi rispettivamente contro Coria e Ivashka. Per tutti gli altri doppio appuntamento; infatti nella stessa giornata si giocano sia gli ottavi che i quarti di finale, nella serata. Gli azzurri Sonego e Musetti hanno aperto il venerdì di Barcellona. Il tennista torinese ha affrontato lo spagnolo Carreno Busta mentre il giocatore di Carrara ha dovuto vedersela con Diego Schwartzman.

SONEGO CEDE AL 3° A CARRENO BUSTA

Pic by Twitter Federtennis

Parte al servizio Lorenzo in un primo game subito lottato, durato 10 minuti e terminato solo dopo diversi vantaggi con Carreno che ottiene subito il break, confermandolo poi nel turno di battuta portandosi avanti 2-0. Il tennista spagnolo tiene bene il campo mentre Sonego deve rischiare molto di più ma lo fa a suo rischio e pericolo. Infatti arriva un altro gioco a favore del padrone di casa che si porta alla prima pausa sopra per 3-0 con due break di vantaggio. Il primo set si mette in discesa per Carreno Busta che vince facilmente i suoi turni di battuta, al contrario di Sonego che fa sempre fatica, quando è al servizio, a portare a casa i propri game. Finisce così il primo parziale col risultato di 6-2. Lo spagnolo ha disputato un primo set quasi ingiocabile: perfetto al servizio e solido in risposta. Mentre l’italiano non ha trovato la maniera di contrastare lo spagnolo, che non ha concesso nemmeno una palla break.

SECONDO SET

Il secondo parziale si apre sempre col tennista italiano al servizio che vince il primo quindici con il punto più bello della partita: dopo una serie di recuperi spettacolari l’azzurro raccoglie una volée corta da parte di Carreno per poi chiudere con il back corto a incrociare. Si va quindi sull’1-0 per Sonego che inizia il secondo set avanti col punteggio. Lorenzo sembra tenere i suoi turni di battuta con più tranquillità rispetto alla prima partita, conducendo così per 2-1. Il match sembra essere più equilibrato in questa parte, con il torinese che riesce a salvare una palla break andando al cambio campo sopra per 3-2. I due tennisti confermano i propri turni di servizio e si arriva sul 6-5 a favore di Lorenzo Sonego che si assicura almeno il tie-break. Carreno non riesce più a mettere la prima in questo dodicesimo gioco concedendo all’azzurro due set point subito prontamente cancellati dallo spagnolo. Lorenzo non demorde e con una stupenda palla corta si porta al 3° set point anche questo annullato dall’avversario. Il game si fa sempre più combattuto con nessuno dei due tennisti che vuole mollare. Ma è al quarto set point che il tennista italiano spezza l’equilibrio riuscendo a vincere finalmente il suo primo break del match e di conseguenza il secondo parziale col risultato di 7-5. Complimenti a Sonego che dopo un brutto primo set e riuscito a riorganizzare le idee, facendo sua così la seconda partita.

TERZO SET

Arriva così lo sperato 3° e decisivo set con Lorenzo che come nel 1° e 2° set comincia a servire per primo. Carreno Busta non sembra più lo stesso di inizio partita e sembra perdere le sue certezze. L’azzurro sale immediatamente 1-0 tenendo il suo turno di battuta, cosa che fa anche lo spagnolo ma con molta più difficoltà. Ora la partita si gioca sui nervi, con scambi molto lunghi che mettono a dura prova i due giocatori. Lo spagnolo però ritrova subito confidenza con il match e ottiene il break ai danni di Sonego nel terzo game portandosi sopra per 2-1 e servizio. In questa fase sembra di essere ritornati al primo set con Carreno che conduce le operazioni salendo 4 game a 1 con doppio break di vantaggio. Il tennista italiano gioca d’orgoglio e annulla un match point al 7° game. Si va così sul 5-2 per lo spagnolo che serve per un posto ai quarti di finale. Dopo due palle break salvate Carreno Busta vince il terzo set per 6-2 portando a casa una partita durata 2 ore e 41 minuti. Ora ai quarti lo aspetta il norvegese Casper Ruud, numero 7 del ranking, che ha vinto facilmente contro il finlandese Ruusuvuori per 6-2, 6-2. Match che vede il norvegese favorito. Sonego dal canto suo non ha giocato un cattivo match, dopo un inizio sconcertante vince di cattiveria il secondo set ma gli è mancata la zampata decisiva nel terzo, così Carreno ha ripreso in mano la partita con il suo tennis fatto di pochi errori e aggressivo al momento giusto.

MUSETTI FUORI IN 2 SET CONTRO SCHWARZTMANN

Pic by Twitter Federtennis

Nulla da fare per il tennista di Carrara a cui non riesce la rivincita contro l’argentino Schwarzmann che, dopo averlo sconfitto a Montecarlo poco tempo fa, ha la meglio anche sul rosso di Barcellona con il risultato di 6-4, 7-5. Dopo aver perso il primo set Musetti si è trovato sopra nel secondo per 5-4 non riuscendo però a tenere il servizio per allungare la partita al terzo. Partita che ha visto servire male entrambi i tennisti, in particolare l’italiano di Carrara, che ha concesso addirittura 12 palle break all’avversario che ne ha sfruttate 7! Per Schwarztman ai è atteso dal numero 9 del mondo canadese Felix Auger-Aliassime che ha avuto la meglio sullo statunitense Frances Tiafoe col risultato di 7-5, 6-4.

FOGNINI IN SEMIFINALE A BELGRADO

Arriva comunque una nota positiva nella giornata odierna per il tennis italiano con la vittoria di Fabio Fognini nei quarti di finale all’ Atp 250 di Belgrado. Nel torneo di “casa Djokovic”, l’azzurro ha superato in due set il tedesco Oscar Otte dopo aver recuperato con ben 5 game consecutivi il primo set dove era sotto per 2-5 e chiudendo così la partita con il punteggio di 7-5, 6-4. Ora in semifinale dovrà affrontare il russo Andrej Rublev.

Ultime notizie