domenica, 29 Maggio 2022

Modena, muore dopo ritocco al seno fatto in casa: due anni fa era scampata al tentato omicidio da parte del suo ex

Poco dopo l’iniezione, la 35enne avrebbe cominciato ad accusare un malore che ha destato preoccupazione in tutti i presenti. Vani i tentativi di rianimazione del personale sanitario, per la giovane donna non c'è stato nulla da fare. Al momento, la presunta estetista che ha effettuato il trattamento è ricercata.

Da non perdere

Sarebbe deceduta a seguito di un trattamento estetico a domicilio, un comune ritocco al seno. È successo ieri pomeriggio a Maranello, nel Modenese. Una giovane mamma 35enne avrebbe perso la vita dopo una puntura al seno eseguita da una sedicente estetista di nazionalità straniera all’interno dell’abitazione della donna. La 35enne, un paio di anni fa, era sopravvissuta miracolosamente a un tentato omicidio da parte del suo ex compagno.

La vicenda

Pare che durante il trattamento fossero presenti in casa il marito della donna e altri familiari. Poco dopo l’iniezione, la 35enne avrebbe cominciato ad accusare un malore che ha destato preoccupazione in tutti i presenti. Sul posto immediato l’intervento dei sanitari del 118. La donna, trasportata d’urgenza all’Ospedale di Baggiovara, sarebbe deceduta dopo vani tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario.

Sulla vicenda indagano le Forze dell’Ordine. Al momento ancora non è chiara la sostanza iniettata dalla sedicente estetista. Quest’ultima, inoltre, pare si fosse allontanata dall’abitazione in cui aveva effettuato il trattamento proprio mentre i familiari della vittima avvertivano il 118. Tra le ipotesi più accreditate del decesso un shock anafilattico o arresto cardiocircolatorio. Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte. Intanto, proseguono le ricerche per rintracciare l’estetista che ha effettuato il trattamento.

Ultime notizie