domenica, 29 Maggio 2022

Lite familiare sfocia nel sangue, marito si accoltella dopo aver colpito moglie e figlia: i tre in gravissime condizioni

L'episodio è avvenuto a Ladispoli, in provincia di Roma. Una lite in famiglia ha spinto l'uomo ad accoltellare moglie e figlia prima di tentare il suicidio. I tre lottano tra la vita e la morte.

Da non perdere

Tragedia a Ladispoli, comune in provincia di Roma. A seguito di una lite familiare, un uomo 48enne avrebbe raggiunto la moglie nel piccolo bagno dell’abitazione, armato di coltello, colpendola più volte all’addome e alle braccia. Non contento l’uomo avrebbe accoltellato anche la figlia, sopraggiunta per soccorrere la madre, e poi si sarebbe colpito all’addome per togliersi la vita.

A chiamare i soccorsi e i Carabinieri sono stati alcuni vicini, spaventati dalle urla. Sul posto sono intervenute tre ambulanze e l’elisoccorso che hanno trasportato la donna, in fin di vita, al San Camillo. La figlia è stata trasportata in codice rosso al pronto soccorso del Bambino Gesù di Palidoro mentre l’uomo è stato portato al Gemelli dove versa in gravissime condizioni. Proseguono, invece, le indagini dei Carabinieri per ricostruire la dinamica della vicenda.

Ultime notizie