domenica, 22 Maggio 2022

Sei rapine in dieci giorni, tre colpi in 24 ore: arrestati un uomo e una donna salta il “guinness dei primati”

Un uomo e una donna sono stati arrestati a Torre del Greco con l'accusa di aver eseguito sei rapine a mano armata nel periodo tra il 18 e il 28 ottobre del 2021.

Da non perdere

Forse stavano cercando di stabilire un nuovo guinness dei primati, un tentativo di record stroncato dalla Giustizia. Sei rapine a mano armata portate a termine in dieci giorni, colpendo farmacie e attività commerciali. Oggi, mercoledì 20 aprile, con un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, gli agenti della Polizia di Torre del Greco hanno proceduto all’arresto di un uomo e una donna. I fatti si riferiscono al periodo compreso tra il 18 e il 28 ottobre 2021, nello specifico: quattro supermercati di Torre del Greco, Trecase, Boscoreale e Sant’Anastasia. Oltre a ciò, sono stati colpiti anche una farmacia di Torre Annunziata e un distributore di gas per auto di Torre del Greco, entrambi presi di mira il 25 ottobre 2021, giorno in cui hanno svaligiato anche il supermercato di Boscoreale.

Le indagini

Secondo le ricostruzioni delle Forze dell’Ordine, la coppia aveva l’abitudine di spostarsi per effettuare le rapine a bordo di una moto. L’arresto è stato possibile grazie alle dichiarazioni rese da uno dei due fermati in precedenza. Dichiarazioni che hanno permesso di appurare come l’uomo avrebbe partecipato di fatto alle rapine. Il compito della donna invece era di svolgere i sopralluoghi presso gli esercizi poi interessati dai raid a mano armata. L’uomo e la donna, una volta arrestati sono stati portati rispettivamente nel carcere napoletano di Poggioreale e in quello femminile di Pozzuoli.

Ultime notizie