mercoledì, 25 Maggio 2022

Viareggio, fan chiedono un selfie e rubano l’orologio a Charles Leclerc: scippato Richard Mille da 300mila euro

Intorno alle 23 di ieri Charles Leclerc è stato scippato del suo orologio in Versilia. Stando ad una prima ricostruzione, il ladro è stato abile a sfruttare la scarsa illuminazione lungo la via.

Da non perdere

Un lunedì dell’Angelo da dimenticare per Charles Leclerc. Il 16 della Rossa, attuale leader del Mondiale con due successi in tre gare, nella serata di ieri è stato derubato del suo orologio.
Durante una normalissima serata in Versilia, a Viareggio, Charles era in compagnia del suo preparatore Andrea Ferrari e diversi amici, quando è stato richiamato da alcuni fan speranzosi di poter scattare una foto.
La disponibilità del monegasco si è però rivelata fatale, ritrovandosi in poco tempo circondato da tantissimi sostenitori. Tra i presenti c’è stato anche un abilissimo individuo capace di sfilare dal polso l’orologio di Leclerc, sfruttando la scarsa illuminazione presente in Via Salvatori.

Stando alle ricostruzioni si trattava di un pregiatissimo Richard Mille RM67, dal valore di 300mila euro, che il “Predestinato” utilizza abitualmente. Nonostante la denuncia sporta da parte del pilota, non è stato ancora possibile rintracciare il responsabile dello scippo.
A distanza di meno di un anno dall’analogo furto del Richard Mille di Lando Norris all’uscita di Wembley, è questa volta toccato a Leclerc vivere una serata gioiosa, tramutata in pessima nel giro di pochissimi minuti. Il suo preparatore, attraverso il profilo Instagram, ha lanciato un appello al Comune di Viareggio, incapace al momento di risolvere il problema dell’illuminazione, vero ago della bilancia del furto di ieri sera.

Ultime notizie