domenica, 22 Maggio 2022

Napoli, anziana rapinata nell’androne di casa: nelle immagini dell’aggressione la lotta coi criminali – VIDEO

I 2 delinquenti l'hanno seguita fino a casa, sono entrati con lei nel palazzo e l’hanno aggredita. Tutta la scena è stata registrata dalle telecamere, Il bottino: la borsa e la fede nuziale.

Da non perdere

Prima un saluto quasi amichevole, poi la rapina sfociata in una vera e propria aggressione. Questa la triste dinamica che ha visto come protagonista una donna di Casoria, comune della città metropolitana di Napoli. Questa mattina, 15 aprile, una cittadina ha segnalato l’episodio, accaduto in Viale Kennedy, al consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, inviandogli il video che ha ripreso tutto l’accaduto, poi diffuso in rete.

La dinamica

La signora è entrata tranquillamente nel portone della sua abitazione, dietro di lei i 2 delinquenti che la osservano con fare sospetto, ma la donna non ha la minima idea di cosa le sta per succedere. Dopo aver fatto un normale controllo della cassetta delle lettere, è lì lì per dirigersi probabilmente verso le scale o l’ascensore quando uno dei due, prima l’ha salutata amichevolmente, e poi si è piantato davanti a lei per ostruirle il passaggio. È stato subito raggiunto dal suo complice che l’ha colta di sorpresa alle spalle. È iniziata l’aggressione, la donna ha cercato di divincolarsi ma la forza fisica dei 2 è riuscita a sopraffarla. Hanno cercato di sfilarle la borsa con i suoi averi con non poche difficoltà. La signora è stata strattonata a destra e a sinistra per poi cedere. Allo stremo delle forze, ha lasciato agli aggressori la sua borsa e la fede nuziale. I rapinatori sono andati via a gambe levate. Le urla della donna avranno allarmato il condominio, infatti è intervenuto probabilmente un altro condomino, ma è stato troppo tardi.

La denuncia di una cittadina e la replica di Borrelli

”Consigliere, le giro il video di una rapina consumata in pieno giorno a Casoria in via Kennedy. Due lestofanti vigliacchi rubano la fede a una povera signora, la seguono all’interno del palazzo e la rapinano. Ormai a Casoria siamo in balia di questi delinquenti e nessuno fa niente”, questo il messaggio di una cittadina al consigliere Borrelli che ha subito replicato accogliendo la denuncia: “Il crimine e la violenza stanno prendendo la meglio ed i delinquenti diventano sempre più sfrontati e sfacciati, non temono neanche di agire in pieno giorno”. Continua con l’accusa al sistema giudiziario perché “non prevede la certezza delle condanne e quindi anche un criminale violento frequentemente si fa soltanto pochi giorni di carcere”. Esorta, infine, il Prefetto e il Questore ad intervenire “attuando un piano radicale per arginare questa ondata di criminalità”.

Ultime notizie