domenica, 29 Maggio 2022

Cremona, difende i nipoti derubati delle uova di Pasqua: 48enne pestato dalla baby gang

Una baby gang è entrata in azione in un parco a Crema, in provincia di Cremona. La vittima questa volta è un ristoratore di 48 anni, reo di aver difeso i suoi nipoti dopo essere stati derubati delle uova di Pasqua.

Da non perdere

Un uomo di 48 anni è stato pestato in un parco di Crema, in provincia di Cremona, da una baby gang. La vittima stava tentando di difendere i nipotini, appena derubati. L’uomo, di professione ristoratore, aveva appena regalato uova di Pasqua ai suoi nipotini. I bambini, sono successivamente usciti dal locale per tornare a casa. Nel tragitto, hanno attraversato i giardini pubblici di Porta Serio e lì sono stati minacciati e circondati da alcuni ragazzini che si sono fatti consegnare le uova.

I ragazzini sono tornati dallo zio in lacrime e hanno raccontato l’accaduto. Il ristoratore ha quindi deciso di recarsi al parco, dove ha affrontato il gruppo chiedendo la restituzione delle uova di Pasqua. Di tutta risposta, però, è stato aggredito. “Erano una decina, tutti minorenni, alcuni di origine straniera. Mi hanno aggredito a calci e pugni, tanto che sono dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso“, ha raccontato il 48enne.

Ultime notizie