venerdì, 20 Maggio 2022

Roma, malmenata per anni muore in ospedale: marito arrestato dopo 15 mesi di indagini

L'uomo è stato arrestato dopo 15 mesi con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie, deceduta a gennaio 2021, e della figlia.

Da non perdere

Aveva perpetrato per anni continue violenze ai danni della moglie e della figlia. Nel gennaio 2021 la donna 33enne è deceduta in un ospedale di Roma. L’uomo, un 38enne di origini romene, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, sottrazione e trattenimento di minore all’estero. Stando alle indagini svolte dalla Squadra Mobile di Roma, è stato trovato un nesso di casualità tra i maltrattamenti e il decesso della donna.

Le indagini sarebbero state avviate in seguito al ricovero della donna in gravissime condizioni presso l’ospedale romano dove ha poi perso la vita. Gli inquirenti hanno ricostruito diversi episodi di aggressione e molti accessi in pronto soccorso giustificati come incidenti domestici. Già nell’agosto del 2020 il questo aveva emesso a carico dell’aggressore un ammonimento per violenza domestica. Il 38enne avrebbe anche allontanato la bambina per affidarla ai nonni in Romania per far lavorare di più la donna e migliorare le entrate economiche famigliari. L’uomo si trova nel carcere di Frosinone. 

Ultime notizie