mercoledì, 18 Maggio 2022

Roma, in 3 pestano a sangue un clochard fuggono: sospetti fermati dopo 2 giorni

A distanza di due giorni, gli Agenti della Polizia di Stato hanno fermato i tre sospettai con l'accusa di tentato omicidio. Al momento, resta ancora da chiarire il movente del pestaggio.

Da non perdere

Sarebbe stato trovato in una pozza di sangue e con il volto tumefatto nei pressi di una Basilica sita nel centro di Roma, divenuta ormai la sua casa. È successo martedì scorso, 12 aprile, nelle vicinanze del Rione Monti. Un clochard della zona, di origini africane, sarebbe stato aggredito brutalmente da un gruppo di malviventi. Un passante della zona avrebbe avvertito i soccorsi. L’uomo, in condizioni critiche, è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale San Giovanni Addolorata con trauma cranico e un’importante emorragia. A distanza di due giorni, gli Agenti della Polizia di Stato hanno fermato oggi, 14 aprile, i tre presunti aggressori con l’accusa di tentato omicidio. Pare che i soggetti in questione, di origini indiane, fossero uniti da legami di parentela. Al momento, resta ancora da chiarire il movente del pestaggio.

Ultime notizie