mercoledì, 18 Maggio 2022

Messina, aggredisce la ex moglie e tenta di investire i figli: 52enne finisce in manette

L'uomo è stato immediatamente identificato e fermato dai Poliziotti. Sul sedile della sua auto aveva ancora la fiaccola con la quale aveva aggredito con violenza la ex moglie.

Da non perdere

La Polizia di Messina ha arrestato un uomo di 52 anni con l’accusa di lesioni personali aggravate nei confronti della ex moglie. Da quanto si apprende, nella tarda serata di martedì 12 aprile, l’uomo avrebbe aggredito la ex mentre si trovava a bordo della propria auto in coda a un semaforo.

L’ex marito avrebbe raggiunto l’auto della vittima e con una fiaccola di cartone pressato di circa 50 centimetri, avrebbe rotto il vetro dello sportello per poi colpire la ex ripetutamente con violenza. Il 52enne avrebbe poi abbandonato la donna per raggiungere i figli maggiorenni, reiteratamente minacciati in quanto schierati dalla parte della madre, e avrebbe tentato di investirli con l’auto.

L’uomo è stato immediatamente rintracciato dagli agenti, che hanno anche ritrovato nella sua auto la fiaccola utilizzata per aggredire la donna; le lesioni riportato dalla ex moglie sono state giudicate guaribili in 21 giorni. Il 52enne dovrà anche rispondere delle accuse di danneggiamento e porto di oggetti atti a offendere.

Ultime notizie