domenica, 29 Maggio 2022

Guerra in Ucraina, 191 bambini uccisi. Respinti 6 attacchi nel Donbass. Bombe su Kharkiv e Mariupol Mosca punta l’Azovstal

La Russia attacca in maniera decisa la zona sud-orientale dell'Ucraina per creare un ponte tra la zona del Donbass filo-russa e la Crimea annessa. Intanto, proseguono gli attacchi su Mariupol e Kharkiv.

Da non perdere

Le immagini satellitari di Maxar Technologies hanno mostrato un convoglio di veicoli militari nella zona sud-orientale dell’Ucraina negli ultimi giorni e forze di terra che si muovono verso il confine della Russia, mentre Kiev probabilmente si prepara a un’offensiva. In Ucraina, Maxar ha detto di aver notato convogli di equipaggiamento militare che viaggiano dentro e vicino alla regione del Donbass, aggiungendo che comprendono circa 200 veicoli tra carri armati, artiglieria e mezzi corazzati per il trasporto di personale. Lunedì 11 aprile, le foto satellitari dell’azienda statunitense hanno catturato un nuovo dispiegamento di truppe, tende e veicoli nella zona rurale russa di Soloti. Vladimir Putin ha detto martedì che Mosca continuerà la sua azione militare in Ucraina fino a quando i suoi obiettivi non saranno raggiunti. Per il capo del Cremlino, tutto procede secondo i piani.

Immagine satellitare del dispiegamento di truppe a Soloti, Russia (fonte: Al Jazeera)

Donbass, l’esercito ucraino respinge 6 attacchi

Le forze ucraine hanno respinto sei attacchi russi nelle regioni sud-orientali di Donetsk e Luhansk, secondo quanto riferito dallo Stato Maggiore delle Forze Armate di Kiev. L’esercito invasore continua a colpire Kharkiv così come Mariupol. Nella città portuale, le truppe russe si stanno avvicinando all’Azovstal, un gigantesco impianto metallurgico dove centinaia di militari ucraini hanno evitato attacchi per settimane. La loro resistenza ha bloccato i tentativi di Mosca di creare un ponte di terra tra le parti controllate dai separatisti del Donbass e la Crimea annessa. Secondo l’agenzia di stampa russa TASS, 1.026 soldati ucraini si sono arresi a Mariupol. 

Kharkiv, un morto e due feriti nel villaggio di Babai

Le truppe russe hanno sparato sul villaggio di Babai, nella regione di Kharkiv, uccidendo un uomo di 37 anni, secondo le informazioni fatte circolare dal servizio stampa dell’ufficio del procuratore regionale. Altre due persone sono rimaste ferite e alcune case danneggiate o distrutte, si legge nella nota.

Ucraina, 191 bambini uccisi

Almeno 191 bambini sono stati uccisi in Ucraina da quando è iniziata l’invasione russa il 24 febbraio, di cui cinque nelle ultime 24 ore, ha spiegato il difensore civico ucraino, Lyudmila Denisova. I pubblici ministeri ucraini hanno detto in precedenza che la maggior parte delle morti si è verificata nella regione sud-orientale di Donetsk parzialmente controllata dai separatisti filo-russi, così come intorno a Kiev e nella regione orientale di Kharkiv.

Ultime notizie