martedì, 24 Maggio 2022

Guerra in Ucraina, nella notte attacco missilistico su Odessa. Von der Leyen e Borrell verso Kiev per incontrare Zelensky

Un nuovo attacco missilistico è stato lanciato nella notte sulla città di Odessa. La presidente della Commissione europea ed il responsabile della politica estera, nel frattempo, sono diretti a Kiev, dove incontreranno il presidente ucraino.

Da non perdere

“Le truppe russe si sono completamente ritirate dall’Ucraina settentrionale”. Ad affermarlo è l’intelligence militare britannica, che aggiunge: “Buona parte di loro si è trasferita nel Sud del Paese, per combattere in Donbass”. Su Telegram, intanto, il capo dell’amministrazione militare di Sumy annuncia che la città è attualmente sotto il controllo ucraino, ma avverte la popolazione del fatto che il territorio non sia ancora del tutto sicuro, e che l’esercito sta localizzando le mine lasciate dai militari russi.

Gli aggiornamenti dal fronte

Un nuovo attacco missilistico è stato lanciato nella notte sulla città di Odessa. La conferma arriva dal consiglio comunale, in una dichiarazione postata su Telegram. “A seguito di un attacco missilistico giunto via mare, il Comando Operativo Sud informa che le infrastrutture presenti nella regione di Odessa sono state pesantemente danneggiate. I dettagli sono in corso di chiarimento”, si legge nella nota. Gli invasori, poi, avrebbero continuato a bombardare le città meridionali e orientali del Paese, e sarebbero riusciti ad avanzare fino alla città strategica di Izium, che rimane sotto il loro controllo.

Von der Leyen e Borrell a Kiev

La presidente della Commissione europea, Urula von der Leyen, ed il responsabile della politica estera europea, Josep Borrell, nel frattempo, sono diretti a Kiev, dove incontreranno il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. I due hanno postato una foto su Twitter che li ritrae mentre scendono da un treno, con la scritta: “Diretti a Kiev”.

Ultime notizie