domenica, 29 Maggio 2022

Modena, resti umani trovati sull’argine del fiume: accanto al sacco vestiti da donna

Macabra scoperta lungo il fiume in provincia di Modena. Resti umani ritrovati in un sacco. Nelle vicinanze anche dei vestiti da donna, ma ancora non si sa se le cose siano collegate. Poche settimane fa il ritrovamento dei resti di Carol Maltesi.

Da non perdere

Un sacco con all’interno resti umani è stato ritrovato lungo l’argine del fiume Tiepido, nel territorio comunale di Maranello, in provincia di Modena. Nelle vicinanze c’erano anche dei vestiti da donna che hanno attirato l’attenzione di un uomo, autore del ritrovamento, che passava da quelle parti e che ha subito dato l’allarme. Il macabro ritrovamento è avvenuto ieri 3 aprile.

Sul caso indaga il nucleo Investigativo; i Carabinieri stanno vagliando le denunce di  persone scomparse degli ultimi mesi. I resti rinvenuti, che consistono in un teschio e altri frammenti, sono stati affidati ai medici di Medicina legale per le analisi e il tentativo di arrivare all’identificazione della vittima. La notizia di questo macabro ritrovamento arriva a pochi giorni dopo quella di un altro caso di cronaca dai contorni atroci, quello del cadavere di Carol Maltesi a Bornio.

Ultime notizie