mercoledì, 18 Maggio 2022

Discoteca abusiva nel sotterraneo di un bar: dentro 400 minorenni senza mascherina e a bere alcolici

La discoteca era al piano interrato del bar, al suo interno c'erano circa 400 minorenni. Il proprietario è stato denunciato per apertura abusiva di luoghi di intrattenimento, lavoro nero, somministrazioni bevande alcoliche ai minori e violazione norme anti-contagio.

Da non perdere

I Carabinieri di Seregno, in provincia di Monza-Brianza hanno scoperto, nel sotterraneo di un bar, una discoteca abusiva con all’interno oltre 400 minorenni.

Il controllo

A seguito di una segnalazione, nella notte tra sabato e domenica 13 militari e 9 agenti della Polizia Locale sono entrati nel bar per un controllo e hanno notato diversi ragazzi arrivare al bancone provenienti da una scala larga appena 80 centimetri. Seguendo gli adolescenti hanno scoperto che al piano interrato del locale vi era una discoteca priva delle autorizzazioni e senza alcuna uscita di sicurezza, con all’interno 400 ragazzi accalcati, di età tra i 14 e i 16 anni, intenti a bere alcol e senza mascherina.

Per poter accedere al locale i giovanissimi avevano pagato 10 euro. I militari hanno anche identificato 5 lavoratori in nero, che prestavano servizio nel bar. I Carabinieri hanno quindi provveduto al sequestro del locale e a denunciare il proprietario che dovrà rispondere di abuso edilizio, apertura abusiva di luoghi di intrattenimento, lavoro nero, somministrazione di bevande alcoliche a minorenni e violazione delle norme anti-contagio.

Ultime notizie