domenica, 29 Maggio 2022

Roma, redditi troppo bassi rispetto al tenore di vita: confiscati bar conti auto e un distributore per 530mila euro – VIDEO

I soggetti indiziati avevano ricevuto la stessa misura preventiva già nel 2017. Confiscati bar a Ladispoli e Cerveteri, auto, conti correnti ed anche un distributore di carburante.

Da non perdere

Sono stati sequestrati preventivamente beni mobili ed immobili per un valore di 530mila euro dalla Guardia di Finanza di Roma. Sono stati eseguiti accertamenti economico-patrimoniali nei confronti di soggetti già colpiti nel 2017 dalla medesima misura ablativa. I militari si sono soffermati su alcune attività commerciali a Ladispoli e a Cerveteri riconducibili agli stessi soggetti. Successivamente, la DIA ha rilevato la sospetta cessione di imprese a una società gestita da un individuo in rapporti con uno dei soggetti indiziati; le Fiamme Gialle dopo aver eseguito ulteriori controlli hanno constatato che questa transazione era funzionale ad aggirare il provvedimento.

Questo è stato il primo sequestro eseguito nel circondario del Tribunale di Civitavecchia ai fini della confisca penale per sproporzione. Infatti, i responsabili dei determinati reati, tra cui il trasferimento fraudolento di valori, non sono stati in grado di giustificare la provenienza dei beni di cui o risultano titolari o di cui hanno la disponibilità a qualsiasi titolo in valore sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati. La misura di sequestro preventivo ha riguardato anche un complesso immobiliare in provincia di Rieti, autoveicoli, conti correnti, un impianto di distribuzione di carburante e un bar a Ladispoli e a Cerveteri, questo era già oggetto del precedente sequestro.

Ultime notizie