mercoledì, 25 Maggio 2022

Il concerto per l’Ucraina “Tocca a noi, musica per la pace” si farà! Sul palco tanti artisti per gridare “stop alla guerra”

L'appello fatto a febbraio da La Rappresentante di Lista diventa realtà, il concertone per la pace si terrà a Bologna il 5 aprile

Da non perdere

Si terrà il 5 aprile in piazza Maggiore un super concerto per “la pace” con tantissimi artisti, da un idea lanciata in rete da La Rappresentante di Lista ha raccolto molte adesioni. L’evento sarà presentato da Andrea Delogu, e sul palco ci saranno Elisa, Brunori Sas, dal padrone di casa Gianni Morandi a La Rappresentante di Lista, Diodato, Noemi, Elodie, Gaia, Rancore, Paolo Benvegnù, poi Zen Circus e Fast Animals and Slow Kids. Questi i gruppi che al momento hanno aderito ma non si aspettano anche altre adesioni a sorpresa.

Il concertone per la pace si farà e ad ospitarlo sarà Bologna il 5 aprile in piazza Maggiore, un evento benefico a favore di Save the Children e dei bambini ucraini. Sarà un concerto gratuito “Tocca a noi”, ma ci saranno punti per la raccolta di fondi a favore dell’associazione, che in ogni caso potranno essere inviati da tutti via sms solidale al 45533 o sul sito di Save the Children. Una lunga maratona musicale per sensibilizzare ancora una volta sull’urgenza di fermare la guerra in Ucraina e le violenze subite dal suo popolo.

La rappresentante di lista aveva lanciato l’iniziativa il 27 febbraio proprio all’inizio del conflitto: “L’intento era quello non solo di raccogliere fondi da destinare a Save the Children,impegnata nei territori colpiti dalla guerra, ma di radunare artiste, musicisti, cantanti, giornalisti, attori e pubblico attorno a un ideale comune, quello di un mondo in cui i conflitti vengano risolti senza l’uso delle armi”, ha commentato il gruppo. L’adesione di artisti e promoter non si è fatta attendere, come le band già citate ma anche la Regione Emilia Romagna, l’associazione dei promoter dell’Emilia Romagna, Estragon, Locomotiv, Studio’s e Woodworm. Come dicevamo alla conduzione ci sarà Andrea Delogu, con la parteciapzione di Ema Stokholma, Marco Baliani e Daniele Piervincenziil 7 aprile poi lo spettacolo verrà trasmesso in differita in prima serata su Rai Tre e Rai Radio 2.

Ultime notizie