domenica, 22 Maggio 2022

Caro benzina, nuova impennata dei prezzi: la verde torna sopra i 2 euro al litro

Con il rialzo delle quotazioni internazionali, i prezzi crescono complessivamente di circa sei centesimi al litro per la benzina e di circa 10 per il gasolio.

Da non perdere

Torna a crescere il prezzo di benzina e diesel, oggi, 28 marzo, in tutta Italia dopo i ribassi della scorsa settimana dovuti al taglio delle accise. La segnalazione arriva dalla Staffetta Quotidiana, il Quotidiano delle Fonti di Energia, che spiega come a spingere siano gli aumenti dei listini dei prezzi consigliati e registrati tra giovedì e sabato scorso, seguendo anche la tendenza al rialzo delle quotazioni internazionali, cresciute complessivamente di circa sei centesimi al litro per la benzina e di circa 10 per il gasolio.

Stando ai numeri, il costo medio del gasolio in self service torna così sopra quota 1,8 euro/litro, la benzina in modalità servito di nuovo sopra quota 2 euro/litro presso gli impianti dei marchi maggiori. Le medie dei prezzi praticati dell’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico vedono così la benzina self service a 1,840 euro/litro (+25 millesimi, compagnie 1,843, pompe bianche 1,834), il diesel a 1,833 euro/litro (+35, compagnie 1,830, pompe bianche 1,839). Il Gpl servito è a 0,852 euro/litro (+2, compagnie 0,851, pompe bianche 0,854), il metano servito a 2,192 euro/kg (-47, compagnie 2,280, pompe bianche 2,123), Gnl 2,126 euro/kg (-6, compagnie 2,158 euro/kg, pompe bianche 2,097 euro/kg).

Ultime notizie