domenica, 29 Maggio 2022

Covid, ipotesi quarta dose agli anziani: se ne parla oggi in Cts

Prevista per oggi, 24 marzo, la riunione del Cts per discutere di un possibile allargamento della quarta dose a soggetti anziani oltre che agli immunodepressi e ai trapiantati.

Da non perdere

A una settimana dalla fine dell’emergenza i contagi sono di nuovo in risalita e si discute anche sulla possibilità di estendere la quarta dose di vaccino anticovid non solo ai soggetti fragili. È prevista per oggi, 24 marzo, la riunione che coinvolgerà la Comitato Tecnico Scientifico, Cts, e l’Agenzia Italiana del Farmaco, Aifa, per discutere sulla possibilità di una quarta dose di vaccino a una platea più ampia. L’ipotesi è quella di somministrare un nuovo richiamo anche a soggetti anziani e non solo agli immunodepressi e trapiantati. Intanto, i dati Agenas confermano la crescita dell’occupazione dei posti letto nelle aree non critiche, 14% a livello nazionale, mentre le terapie intensive restano stabili. Aumentano i nuovi contagi, 76.260, con 153 morti e tasso di positività quasi al 15%.

Era stato il ministro della Salute Speranza, durante la conferenza stampa sulla roadmap dedicata alla fine dello stato di emergenza, che aveva parlato dell’ipotesi di estendere la quarta dose per le fasce generazionali più avanzate; valutazione, aveva detto, che va approfondita dagli esperti. L’ Agenzia europea del Farmaco, Ema, però ha sottolineato come non esistano ancora prove sufficienti della necessità di una quarta dose per tutti, raccomandando solo i vari richiami previsti e di continuare con la campagna vaccinale.

 

Ultime notizie