domenica, 29 Maggio 2022

Foto e video intimi della ex finiscono su telegram: 45enne condannato per revenge porn

Il materiale è finito sul canale telegram "Solo porno amatoriale". Il Giudice ha condannato l'imputato con rito abbreviato a un anno e otto mesi di reclusione. Il pm aveva chiesto 2 anni e 4 mesi.

Da non perdere

Un anno e 8 mesi di carcere, è la condanna inflitta dal Gup del tribunale di Nuoro, Giacomo Ferrando, a un 45enne accusato di violazione della privacy nonché diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite. L’uomo si sarebbe reso responsabile di revenge porn nei confronti di una sua ormai ex amica. La vicenda risale al periodo tra l’estate 2018 e quella del 2019, all’epoca i due erano soliti frequentarsi, fino a quando poi i rapporti si sono incrinati. Secondo la tesi accusatoria, approfittando del cellulare dimenticato dalla donna nella sua auto, l’imputato avrebbe sottratto alla vittima immagini intime senza consenso e di averle pubblicate o cedute a terzi fino alla loro diffusione sul gruppo Telegram “Solo porno amatoriale”.

Il difensore del 45enne ha parlato di indagini “lacunose”, tanto che la donna nel presentare denuncia ha disconosciuto l’invio di foto e video al cellulare dell’uomo, mentre è venuto fuori l’inoltro a un altro smartphone. La tesi difensiva però non è stata sufficiente per il GIudice, che condannato l’iimputato. Il processo si è celebrato col rito abbreviato, il Pm Riccardo Belfiori aveva chiesto due anni e quattro mesi, il legale dell’imputato, l’avvocato Gianfranco Careddu, aveva chiesto invece l’assoluzione.

Ultime notizie