sabato, 28 Maggio 2022

Pavia, bimba dimenticata sullo scuolabus: papà schiaffeggia l’autista che era andato a mangiare

“Non l’ho vista. Forse si era addormentata sui sedili posteriori”. Le spiegazioni dell'autista non sono bastate a placare la rabbia del papà.

Da non perdere

Pomeriggio di panico per un papà di Cura Carpignano, nel Pavese, quando non ha visto rincasare sua figlia di 10 anni da scuola. Dopo l’ora di pranzo di martedì 15 marzo, il 45enne aspettava che la sua bambina uscisse dallo scuolabus comunale e ritornasse a casa. Il padre in preda all’ansia e alla preoccupazione, si è allarmato ed è uscito di casa per cercare il pullmino. Rintracciato il mezzo nel parcheggio, l’uomo ha spaccato i finestrini e una volta sul bus ha visto la figlia seduta ancora sul sedile. Adirato, ha colpito con un paio di schiaffi il volto dell’autista dell’autobus.

Stando alla ricostruzione del padre ai Carabinieri intervenuti sul posto, il conducente, convinto di aver fatto scendere tutti i bambini, avrebbe parcheggiato il mezzo, chiuso a chiave ed è andato a pranzo. Ha anche ammesso di non aver visto la bambina che probabilmente si era addormentata sui sedili posteriori, ma le giustificazioni non sono bastate per placare la rabbia del padre. Dopo la lite, l’autista è stato trasportato in ospedale dal 118 e guarirà in pochi giorni. Non è escluso che possa essere formalizzata la denuncia.

Ultime notizie