martedì, 24 Maggio 2022

Litigano per le continue pretese di denaro: genitori 60enni uccisi dal figlio a colpi di pistola

Secondo i primi accertamenti, l'omicidio sarebbe avvenuto ieri pomeriggio nell'abitazione dove i tre risiedevano. Il ragazzo, che aveva illegalmente un'arma, si è costituito la notte scorsa, dopo aver vagato per ore a bordo della sua auto.

Da non perdere

Un uomo e una donna sui 60 anni sono stati uccisi a colpi di pistola dal figlio 25enne a Chiampo, nel Vicentino. Secondo i primi accertamenti dei Carabinieri, l’omicidio sarebbe avvenuto ieri pomeriggio, 15 marzo, nell’abitazione dove i tre risiedevano. A ritrovare i corpi dei coniugi, sono stati i Vigili del Fuoco, intervenuti su segnalazione dei Carabinieri.

Il ragazzo, possessore illegale d’arma da fuoco, si è costituito la notte scorsa ai Carabinieri di Vicenza, dopo aver vagato per ore a bordo della sua auto. All’origine del fatto, secondo gli inquirenti, ci sarebbero delle ragioni economiche. A detta dei vicini, negli ultimi tempi le liti in famiglia erano piuttosto frequenti, proprio a causa dei soldi che il giovane pretendeva di avere dai genitori.

Ultime notizie