martedì, 24 Maggio 2022

Enrico Ruggeri, esce l’atteso album di inediti “La Rivoluzione”: attivo il numero solidale “Emergenza Ucraina” di Nazionale Cantanti e Fondazione Progetto Arca

Venerdì 18 marzo esce l’atteso album “La Rivoluzione” (Anyway Music) di ENRICO RUGGERI, un disco che parla di rapporti umani, di sogni adolescenziali e di una generazione che si è scontrata con la vita

Da non perdere

Venerdì 18 marzo esce l’atteso album “La Rivoluzione” (Anyway Music) di ENRICO RUGGERI, un disco che parla di rapporti umani, di sogni adolescenziali e di una generazione che si è scontrata con la vita, rappresentata dall’iconico scatto di copertina, una foto della classe di Enrico Ruggeri al Liceo Berchet, anno scolastico ‘73/’74.

Undici brani che delineano un concept album autobiografico, con racconti e suggestioni esaltati dall’inconfondibile timbro vocale di Enrico e dalla cura del suono in fase di registrazione.  Il cantautore ha lavorato per due anni a tutti i brani dell’album, con la collaborazione di Andrea Mirò in “Gladiatore” e di Massimo Bigi in “La Rivoluzione”, “Non sparate sul cantante”, “Parte di me” e “Glam bang”.

Il disco contiene due featuring: con Francesco Bianconi in “Che ne sarà di noi”, amicizia nata due anni fa a Musicultura, e con Silvio Capeccia in “Glam bang”, insieme al quale 50 anni fa (1972) aveva fondato gli Champagne Molotov, prima dei Decibel. È prodotto da Enrico Ruggeri con Fortu Sacka e Sergio Bianchi. Hanno suonato Paolo Zanetti (chitarre), Francesco Luppi (tastiere), Alex Polifrone (batteria), Fortu Sacka (basso), Stefano Marlon Marinoni (sax), Davide Brambilla (fiati) e Andrea Mirò (archi).

Tracklist “La Rivoluzione”:
Magna Charta
La Rivoluzione
La fine del mondo
Non sparate sul cantante
Parte di me
Che ne sarà di noi FEAT. FRANCESCO BIANCONI
Alessandro
Gladiatore
Vittime e colpevoli
Glam bang FEAT. SILVIO CAPECCIA
La mia libertà

Da venerdì 18 marzo sarà in radio il nuovo singolo “La fine del mondo”. L’album è disponibile in pre-order con già due brani da ascoltare. Sono infatti usciti “La Rivoluzione” manifesto di una generazione che ha combattuto ma che non ha mai vinto veramente, e l’instant gratification “Parte di me”, una ballata ricca di pathos unica nel suo genere.

La versione CD e digitale del disco saranno disponibili dal 18 marzo. La versione in vinile sarà disponibile dal 25 marzo. 

Vincitore del Premio Tenco nel 2021, in oltre 40 anni di carriera Enrico Ruggeri ha scritto pezzi di storia della musica italiana, per se stesso, per i Decibel e per altri grandi artisti. Affonda le sue radici nel punk, in bilico tra rock e synth pop senza mai rinunciare alla melodia. Il suo ultimo album è “Alma” del 2019. Al cantautorato affianca l’attività di scrittore (il suo ultimo romanzo è il best seller “Un gioco da ragazzi” per La Nave di Teseo), conduttore televisivo e radiofonico.

È il Presidente della Nazionale Cantanti, Associazione nata nel 1981, da un’idea di Mogol per sostenere cause benefiche e per creare un’occasione di aggregazione tra i cantanti e non solo. Un’associazione, attualmente guidata dal Direttore Generale Gian Luca Pecchini, che sostiene il valore dello sport e della musica, per veicolare messaggi di pace e solidarietà non solo in Italia ma nel mondo. Nazionale Cantanti e Fondazione Progetto Arca sostengono il progetto “Profughi di Guerra” relativo all’“Emergenza Ucraina” mettendo a disposizione il numero solidale 45527 grazie alle telefonie che hanno aderito. Il numero è attivo fino al 31 marzo. Maggiori informazioni: https://www.nazionalecantanti.it/2022/03/07/emergenza-ucraina-dona-al-45527/

Ultime notizie