domenica, 22 Maggio 2022

Uccisa a colpi di pistola in casa: fermato l’ex marito

Una donna si 60 anni è stata trovata senza vita nella sua abitazione proprio l'8 marzo, giorno dedicato alle donne. Il corpo presentava un colpo di arma da fuoco al petto.

Da non perdere

Una donna di 60 anni, Vincenzina Ribecco, è stata uccisa, nella sua abitazione, proprio il giorno dedicato alle donne. È quanto accaduto in Calabria, a San Leonardo di Cutro, in provincia di Crotone. Il corpo senza vita è stato trovato dal figlio che ha subito chiamato il 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Crotone e del Reparto Operativo, allertati dagli operatori del 118, che hanno subito fatto scattare le indagini. La donna era riversa sul pavimento; il corpo presentava un colpo di arma da fuoco al petto.

I militari hanno ascoltato alcuni familiari e, per tutta la notte, interrogato l’ex marito, 69enne, dal quale era separata da un anno. L’uomo, ritenuto autore del delitto, è stato fermato con l’accusa di omicidio volontario premeditato e porto abusivo di arma da sparo. Secondo le prime ricostruzioni, il 69enne aveva appuntamento con l’ex moglie e si sarebbe portato con sé una pistola, risultata detenuta abusivamente, che ha utilizzato per compiere l’efferato omicidio.

Ultime notizie