mercoledì, 25 Maggio 2022

“Festa” della donna: mogli accoltellate nel Cuneese e a Brindisi. Mariti si suicidano

A Bra un uomo ha accoltellato la moglie dopo una lite furibonda, poi si è buttato sotto il treno della tratta Alba-Torino. A Brindisi un uomo ha accoltellato la moglie 72enne e poi si è impiccato.

Da non perdere

Un grave episodio è avvenuto questa mattina a Bra, in provincia di Cuneo, proprio nel giorno della festa della donna: un uomo ha aggredito la moglie con un coltello, ferendola in modo non grave, e si è poi suicidato sotto un treno. Non sono state rese note al momento le generalità dell’aggressore, ma secondo la ricostruzione tra i coniugi sarebbe scoppiata una lite furibonda, a seguito della quale il marito avrebbe impugnato il coltello e colpito la donna. L’uomo si sarebbe poi diretto verso i binari della zona di strada Falchetto, alle porte di Bra, e si sarebbe lanciato sotto il treno della Sfm4. Servizio Ferroviario Metropolitano di Torino, diretto nel Capoluogo piemontese. La circolazione ferroviaria è stata interrotta, i pendolari sono stati fatti salire a bordo bus sostitutivi. Sul luogo sono intervenuti Carabinieri e Polfer e Polizia locale.

Episodio analogo si è verificato, sempre nella mattina di oggi, a Brindisi, dove un uomo ha accoltellato al volto e al collo la moglie 72enne e poi si è tolto la vita impiccandosi. La donna è stata soccorsa dai medici di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Plastica dell’ospedale Perrino che l’hanno sottoposta immediatamente a intervento chirurgico e ora è in prognosi riservata. Risultano sconosciute le cause dell’aggressione da parte dell’uomo, ma secondo le ricostruzioni la coppia era in crisi da parecchio tempo e viveva separata in casa.

Ultime notizie