mercoledì, 25 Maggio 2022

Si sporge dal ponte e scopre un cadavere a galla nel Tevere: choc a Roma. Mistero sulla sua identità

L'allarme è stato lanciato da un passante affacciato sul ponte Cavour. Il corpo è stato ripescato dai sommozzatori. Le Forze dell'Ordine stanno cercando di identificarlo raccogliendo informazioni dai clochard abituali della zona e dal registro delle persone scomparse.

Da non perdere

Il cadavere di un giovane tra i 20 e i 25 anni è stato visto galleggiare nel Tevere questa mattina, intorno alle 8, da un passante a Roma. L’uomo era affacciato sul ponte Cavour, tra piazza del Porto di Ripetta al Lungotevere dei Mellini, e ha lanciato subito l’allarme al numero unico per le emergenze dopo aver notato il corpo. Polizia e Vigili del Fuoco sono intervenuti sul posto. È stato necessario l’intervento dei sommozzatori per recuperare la salma con un gommone. Il personale sanitario in ambulanza ha potuto solo riscontrare il decesso.

La Scientifica è arrivata in un secondo momento per ulteriori accertamenti sulla sua identità. Il cadavere nel fiume è stato trasferito in obitorio per l’autopsia. Il ragazzo è stato ritrovato vestito, ma senza documenti. All’apparenza di origine caucasica, non si sa molto altro su di lui. Le indagini partono dal registro delle persone scomparse e da eventuali informazioni da parte dei clochard della zona.

Ultime notizie