mercoledì, 18 Maggio 2022

Torino, si spaccia per fratello di un governatore tedesco:ruffa da 80mila euro arrestato 25enne

L'uomo si era finto il fratello di un governatore nigeriano tre anni fa in Germania, attuando un truffa da oltre 80mila euro. Su di lui pendeva un mandato europeo per riciclaggio.

Da non perdere

La Polizia di Torino ha arrestato un cittadino nigeriano di 25 anni, il giovane risultava irregolare nel territorio italiano perché senza documenti e aveva sulla testa un mandato di arresto europeo emesso dal Tribunale Distrettuale di Mannheim, in Germania per riciclaggio. L’identificazione è arrivata dal confronto delle impronte digitali. La Polizia ha scoperto così i precedenti del giovane.

Secondo le accuse nel territorio tedesco, l’uomo si era finto fratello di un governatore nigeriano per portare a segno numerose truffe per un totale superiore a 80mila euro. Questo accadeva tre anni fa. Da quel momento si erano perse le sue tracce, fino al controllo degli agenti. Sono così scattate le manette. Proprio questa mattina, sempre a Torino, la Guardia di Finanza ha arrestato un titolare di compro oro con l’accusa di usura mentre contava i soldi ricevuti per il prestito a strozzo, pari a circa 1000 euro.

Ultime notizie