mercoledì, 25 Maggio 2022

Brescia, litiga con l’ex compagna e le infila un paio di forbici in gola: 55enne a processo

L'episodio risale allo scorso agosto, al culmine di un litigio il 55enne ha aggredito l'ex fidanzata, una 42enne. Il prossimo mese l'aggressore andrà a processo.

Da non perdere

Avrebbe conficcato violentemente un paio di forbici in gola alla sua ex compagna, in prossimità della giugulare. L’episodio risale allo scorso agosto: al culmine di un litigio, un 55enne calabrese avrebbe colpito l’ex fidanzata, una 42enne di origini ucraine. Il tutto si sarebbe verificato nella pelletteria gestita dalla donna, sita nel centro storico di Gardone Riviera, nel Bresciano l.a donna, priva di sensi e ritrovata in una pozza di sangue dai Carabinieri, fu trasportata d’urgenza con l’elisoccorso al Civile di Brescia dove rimase per due settimane in coma.

All’epoca l’aggressore, dopo il folle gesto, si recò dai Carabinieri che lo arrestarono nell’immediato per tentato omicidio. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, pare che la coppia litigasse di frequente e, per di più, per questioni di natura economica. Dopo aver trascorso 5 mesi in carcere e uno ai domiciliari, il prossimo 5 aprile l’imputato andrà a processo. Respinta, inoltre, l’istanza del rito abbreviato avanzata dal suo avvocato. In aula sarà presente anche l’ex compagna.

Ultime notizie