mercoledì, 25 Maggio 2022

Napoli, resta intrappolato nell’auto in fiamme: muore 49enne lascia compagna incinta

La tragedia si è consumata in corso Garibaldi di Grumo Nevano, a pochi chilometri dall'abitazione, in cui viveva con la compagna in dolce attesa.

Da non perdere

Non ha avuto scampo Emilio Parisi, quando ieri mattina, 2 marzo, una fuoriuscita di gas da una delle bombole che si trovavano nel sedile posteriore della sua auto, ha causato un’incendio nell’abitacolo. Le fiamme in pochi secondi hanno avvolto la Ford Eco Sport, mentre l’uomo, 49enne originario di Taranto e residente ad Arzano, nella periferia di Napoli, ha tentato invano di mettersi in salvo, come dimostrano le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti sul posto. La tragedia si è consumata in corso Garibaldi di Grumo Nevano, a pochi chilometri dall’abitazione, in cui Emilio Parisi viveva con la compagna in dolce attesa.

La salma dell’uomo è stata sequestrata dalla magistratura in attesa degli esami autoptici. L’esplosione non ha causato danni a persone o a cose, perché in quel momento, alle 9 di mattina, la strada che conduce da Grumo Nevano ad Arzano era poco trafficata. I Vigili del Fuoco giunti sul posto hanno impiegato diverso tempo per spegnere l’incendio ed estrarre dall’auto il corpo del 49enne.

Ultime notizie