martedì, 24 Maggio 2022

Nettuno, finti poliziotti sparano quando si apre la porta di casa: feriti padre e figlio 16enne. Ragazzo colpito alla testa

Si sono finti poliziotti e quando il ragazzo ha aperto la porta hanno sparato al giovane e al padre. Ora sono entrambi ricoverati in gravi condizioni.

Da non perdere

Colpi di pistola questa mattina a Nettuno, nella Città Metropolitana di Roma. Erano circa le le 12:30 quando, in base a una prima ricostruzione, un ragazzo di 16 anni avrebbe aperto la porta di casa a quelli che sembravano essere due poliziotti. Subito dopo i due hanno iniziato a sparare. Il ragazzo è stato ferito alla testa e al torace ed è stato trasferito al Bambin Gesù, con l’elisoccorso, in gravi condizioni.

Il padre, pugliese e in regime di arresti domiciliari, è grave ed è stato ricoverato all’ospedale di Anzio. Gli aggressori vestiti da poliziotti si sono poi dati alla fuga. Sul posto sono arrivati gli agenti del Commissariato e della Squadra Mobile. Nei giorni scorsi, nella stessa zona, c’erano stati arresti eccellenti, si pensa di appartenenti alla ‘ndrangheta.

Ultime notizie