domenica, 22 Maggio 2022

Ritrova per strada l’auto rubata un anno prima e chiama la Polizia: arriva il “nuovo proprietario” con le chiavi

Ha visto per caso la sua vecchia auto, rubata un anno prima, parcheggiata per strada e ha chiamato la Polizia, mai e poi mai avrebbe immaginato di trovarsi faccia a faccia col nuovo proprietario, arrivato con le chiavi.

Da non perdere

A molti di noi, purtroppo, è capitato una volta nella vita di subire il furto dell’auto, a pochissimi è toccata la fortuna di ritrovarla integra, ancora meno di “incrociarla” parcheggiata per strada. Ci vuole fortuna. Se poi, una volta chiamata la Polizia, arriva pure il nuovo “proprietario” con le chiavi, siamo davanti a un caso più unico che raro. O in una specie di commedia degli equivoci. Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Sant’Antonio Abate a Borgo Sant’Antonio rione di Napoli per la segnalazione di un’auto rubata.

I poliziotti, che si sono recati sul posto, hanno rintracciato l’automobile parcheggiata lungo la strada; nel mentre sono stati avvicinati da un uomo il quale si è presentato come il proprietario della vettura di cui aveva subito il furto nel maggio 2021 a Giugliano in Campania. L’uomo che passava in quella zona ha notato la vettura e lui stesso ha allertato le forze dell’ordine mostrando loro anche la denuncia del furto.

Poco dopo è giunto anche un altro uomo che ha rivendicato l’auto come propria ed ha aperto la portiera con delle chiavi. Quest’ultimo, identificato per un nigeriano di 35 anni, non ha saputo giustificare la provenienza dell’auto e, per tale motivo, è stato denunciato per ricettazione mentre l’auto è stata restituita al legittimo proprietario.

Ultime notizie