martedì, 24 Maggio 2022

Senzatetto ucciso a Torino, rumeno accusato di omicidio.

Il pm Rossella Salvati ha iscritto nel registro degli indagati il nome di un altro senzatetto.

Da non perdere

Risale a domenica sera il decesso di Andrei Danila, il senzatetto 53enne di origini romene, che dopo un pestaggio era stato trasportato all’ospedale di Rivoli, comune del Torinese. Lui stesso aveva fatto il nome del suo aggressore prima di morire e oggi il pm Rossella Salvati, responsabile coordinatrice delle indagini dei Carabinieri, ha iscritto nel registro degli indagati il nome di un altro uomo, anche lui senzatetto di origini romene.

Il reato ipotizzato è quello di omicidio preterintenzionale. L’indagato è al momento ricercato e corrisponde al nome fatto dalla vittima prima di morire. L’autopsia eseguita ha evidenziato una rottura della laringe nel probabile tentativo di strangolamento, la rottura della vertebra cervicale e un’emorragia interna dovuta alla rottura della milza per le percosse ricevute. Secondo il medico legale le ferite sono compatibili con calci e pugni e non sarebbero stati usati corpi contundenti.

Ultime notizie