venerdì, 20 Maggio 2022

Rimini, accoltella l’ex moglie il nuovo compagno e la sorella: 53enne finisce in manette

L'uomo avrebbe raggiunto sua ex compagna, una 51enne albanese e, dopo averla picchiata brutalmente, l'avrebbe colpita con un coltello più volte all'addome.

Da non perdere

Avrebbe accoltellato l’ex moglie, il suo nuovo compagno e la sorella di quest’ultimo, intervenuta per bloccarlo. È accaduto a Morciano di Romagna, nel Riminese, protagonista della vicenda un 53enne di origini albanesi. A quanto pare, l‘uomo avrebbe raggiunto sua ex compagna, una 51enne albanese e, dopo averla picchiata brutalmente, l’avrebbe colpita con un coltello più volte all’addome. Immediato l’intervento dei militari della compagnia di Riccione. Tuttavia, l’aggressore è riuscito a darsi alla fuga e a raggiugere il compagno della donna in un hotel sito a Miramare, il 47enne sarebbe stato accoltellato in maniera crudele e, durante l’aggressione, anche la sorella sarebbe rimasta ferita lievemente.

Grazie all’intervento della Squadra Mobile, il malintenzionato è stato rintracciato nell’albergo ed “è stato sottoposto a fermo per l’aggressione ai danni della moglie e arrestato in flagranza per quella ai danni del presunto amante, per poi essere condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria“. Al momento, la donna si trova presso l’Ospedale Bufalini di Cesena in condizioni critiche, mentre l’attuale compagno è ricoverato in prognosi riservata nella stessa struttura ospedaliera. La sorella, invece, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni.

 

Ultime notizie