domenica, 29 Maggio 2022

Omicidio Pamela, Cassazione conferma ergastolo per Oseghale. Appello bis per violenza sessuale

La Cassazione ha confermato la condanna per omicidio per Oseghale, ma non per l'aggravante di violenza sessuale, per la quale sarà previsto un secondo procedimento in Appello.

Da non perdere

La Cassazione ha confermato la condanna all’ergastolo per Oseghale per l’omicidio e vilipendio del cadavere di Pamela Mastropietro. Ci sarà un secondo processo in Corte d’Appello a Perugia per l’aggravante di violenza sessuale, non confermata dalla Cassazione. Per poter rendere definitivo il procedimento con ergastolo, sarà necessario il giudizio bis in Appello.

Il nigeriano è accusato di aver violentato, ucciso e fatto a pezzi la ragazza. Poi, avrebbe messo i resti in due trolley. Questi sono stati poi ritrovati il 30 gennaio 2018 a Pollenza, nei pressi di Macerata, ben lontani dalla comunità di Roma dove viveva la 18enne. “Per un omicidio così efferato non può pagare solo una persona. Vogliamo giustizia per Pamela” ha commentato la madre della 18enne Alessandra Verni. La donna ha atteso la fine dell’udienza davanti alla sede della Corte di Cassazione con amici e parenti. In piazza Cavour sono stati appesi dei lenzuoli ai balconi per chiedere giustizia per la ragazza.

Le richieste del Sostituto Procuratore generale

“La condotta dell’imputato è acclarata, la sua crudeltà e la sua freddezza nel lavare il corpo con la candeggina e farlo poi a pezzi erano funzionali a non far ritrovare le tracce e a nascondere le prove”. Con queste parole il Sostituto Procuratore generale Maria Francesca Loy ha richiesto la conferma della condanna a Innocent Oseghale per l’omicidio di Pamela Mastropietro in Cassazione, nell’udienza di questa mattina. Il Sostituto Procuratore aveva chiesto anche la dichiarazione di inammissibilità del ricorso dei legali di Oseghale, ma senza successo. In più, l’aggravante della violenza deve essere confermata per la dottoressa Loy, che ricorda come l’imputato “ha nascosto il rapporto sessuale finché non è stato ritrovato il suo Dna”.

Ultime notizie