domenica, 29 Maggio 2022

Eliminazione Green Pass, emendamento della Lega spacca la maggioranza: caos in Commissione Affari sociali

L'emendamento proposto dalla Lega per eliminare il certificato verde ha portato a una spaccatura della maggioranza e al caos in Commissione Affari Sociali a pochissimo dall'approvazione con la Fiducia del decreto Milleproroghe.

Da non perdere

Eliminazione del Green Pass a partire dal 31 marzo 2022. L’emendamento presentato dalla Lega ha generato oggi il caos nella Commissione Affari Sociali della Camera. Infatti, l’ordine del giorno era il decreto Covid; l’emendamento per mettere da parte il certificato verde una volta per tutte era stato prima accantonato, poi votato da Lega, Fratelli d’Italia e Alternativa. La maggioranza si è divisa e i lavori sono ripresi solo alle 16.

“È arrivato anche in Italia il momento di rendere meno stringenti le norme per contrastare la diffusione del Covid, di restituire un po’ di libertà e serenità agli italiani” è il commento di Silvio Berlusconi, che ricorda quanto stanno facendo anche molti Paesi europei. Enrico Letta, invece, si sente colpito dall’atteggiamento della Lega. “A me ha colpito che stamani la Lega abbia di nuovo votato emendamenti dei provvedimenti che erano in corso di discussione fuori da una logica di maggioranza e contro i pareri del governo. Noi chiediamo serietà” spiega. La divisione della maggioranza in commissione sull’eliminazione del Green Pass arriva dopo l’approvazione con la Fiducia del decreto Milleproroghe con 369 voti.

Ultime notizie