mercoledì, 18 Maggio 2022

Genova, aggredito il virologo Bassetti: “Italia Paese di imbecilli”

Avvicintato da un gruppo di ragazzi mentre aspettava di essere servito in un risotrante di sushi con la moglie è stato aggredito verbalmente.

Da non perdere

“Stavamo aspettando in questo locale che ci preparassero del sushi da portare a nostro figlio, ricoverato in ospedale dopo un intervento. Ci eravamo seduti a bere una cosa, questi studenti si sono avvicinati urlandomi di andar via da Genova, perché la mia città non mi vuole, è stato brutto”. Il virologo Matteo Bassetti, direttore della clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino, racconta così all’agenzia Adnkronos l’aggressione subita ieri sera, inieme alla moglie. Bassetti purtroppo non è nuovo a episodi del genere, spesso finito nel mirino dei no vax, i suo nuomero di telefono è stato perfino pubblicato nelle chat di alcuni gruppi telegram, per eventi di questo genere il virologo è stato anche costretto a sporgege denuncia in più occasioni. “L’Italia è un Paese pieno di imbecilli, altra definizione non posso darla”.

Ultime notizie