domenica, 22 Maggio 2022

Roma, 13enne presa a calci e pugni davanti a scuola: identificati due degli aggressori

La giovane è stata aggredita davanti a scuola da alcuni suoi coetanei che l'hanno aspettata e poi presa a calci e pugni. Dopo la denuncia alcuni dei colpevoli sono stati identificati.

Da non perdere

Ancora un episodio di bullismo fra minori. A farne le spese questa volta è una ragazzina di 13 anni che è stata aggredita e picchiata con calci e pugni da alcuni suoi coetanei. Si parla di tre ragazzini della stessa età che l’hanno aspettata davanti a scuola verso le 8:30 di ieri mattina. Il fatto è accaduto ad Ardea, cittadina sul litorale laziale a sud di Roma. Secondo quanto riferiscono i genitori della ragazza, era da diversi giorni che la loro figlia subiva atti di stalking tra cui messaggi e ripetute prese in giro in classe.

Sempre secondo i genitori, non è escluso che potrebbero essere stati gli stessi ragazzi i colpevoli, che dagli atti di stalking sarebbero passati alle mani. Questo quanto detto dal padre, che ha denunciato il fatto ieri verso l’ora pranzo alla stazione dei Carabinieri di Ardea. Due dei tre minori, tutti sotto i 14 anni, sono già stati identificati dalle Forze dell’Ordine e segnalati alla procura dei minori. La ragazzina invece, è stata portata all’ospedale Sant’Anna di Pomezia dopo l’aggressione, e ha riportato diverse ferite con prognosi di 5 giorni.

Ultime notizie