mercoledì, 18 Maggio 2022

‘Ndrangheta, danni e pestaggio ai componenti del clan rivale: 4 arresti

I malviventi avrebbero aggredito un gruppo di persone legato alla cosca rivale. Tre di loro hanno un'età compresa tra i 20 e i 25 anni. L'altro, invece, è un 42enne.

Da non perdere

La spedizione punitiva risale al luglio scorso. A Corigliano Rossano, in provincia di Cosenza, quattro malviventi, riconducibili al clan mafioso dei Solferino, avrebbero aggredito un gruppo di persone legato alla cosca rivale Acri-Morfò, con pestaggi e danneggiamenti vari.

Questa mattina i quattro sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Cosenza e del Reparto territoriale di Corigliano Rossano, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda del capoluogo. Tre di loro hanno un’età compresa tra i 20 e i 25 anni. L’altro, invece, è un 42enne.

Ultime notizie