mercoledì, 18 Maggio 2022

I Midnight Oil pubblicano un nuovo album, “Resist”: tornano sulle scene dopo quasi 20 anni

In parallelo all'uscita di oggi, la band rilascia anche il video 'We Resist': un cortometraggio che combina le presentazioni delle azioni di protesta dei fan dei Midnight Oil di tutto il mondo e le riprese d'archivio di altri eventi e manifestazioni organizzate dalla band nel corso degli anni.

Da non perdere

Quasi 20 anni dopo la loro ultima uscita in studio, gli iconici Midnight Oil pubblicano oggi il nuovo album, intitolato RESIST. Il disco contiene 12 tracce che affrontano questioni urgenti: dall’apertura, ‘Rising Seas’ fino a ‘Last Frontier’ che chiude il set, i temi ricorrenti includono la crisi climatica, il degrado ambientale e il ruolo dei cittadini che vivono queste difficili sfide.

In parallelo all’uscita di oggi, la band rilascia anche il video ‘We Resist’: un cortometraggio che combina le presentazioni delle azioni di protesta dei fan dei Midnight Oil di tutto il mondo e le riprese d’archivio di altri eventi e manifestazioni organizzate dalla band nel corso degli anni.

La band ha anche confermato che il prossimo venerdì 25 febbraio annuncerà concerti a giugno in Nord America e a Luglio in Europa come parte del tour finale.

RESIST è la quindicesima uscita in studio dei Midnight Oil da quando sono esplosi per la prima volta dalla scena post-punk nel 1978, tracciando una singolare scia di concerti esplosivi dai pub e club australiani alle arene e ai festival di tutto il mondo. È la forte dichiarazione di una band il cui chiaro richiamo è sempre stato “è meglio morire in piedi che vivere in ginocchio“. Con la produzione stellare di Warne Livesey (DIESEL & DUST, BLUE SKY MINING, CAPRICORNIA) RESIST sarà accompagnato da alcune speciali performance dal vivo che costituiranno il tour finale del gruppo.

La band ha anche confermato che il prossimo venerdì 25 febbraio annuncerà concerti a giugno in Nord America e a Luglio in Europa come parte del tour finale.

RESIST è la quindicesima uscita in studio dei Midnight Oil da quando sono esplosi per la prima volta dalla scena post-punk nel 1978, tracciando una singolare scia di concerti esplosivi dai pub e club australiani alle arene e ai festival di tutto il mondo. È la forte dichiarazione di una band il cui chiaro richiamo è sempre stato “è meglio morire in piedi che vivere in ginocchio“. Con la produzione stellare di Warne Livesey (DIESEL & DUST, BLUE SKY MINING, CAPRICORNIA) RESIST sarà accompagnato da alcune speciali performance dal vivo che costituiranno il tour finale del gruppo.

Ultime notizie