martedì, 24 Maggio 2022

Pechino 2022, Goggia argento nella discesa libera: quando l’impossibile diventa realtà

La discesa libera sorride ai colori azzurri. Sofia Goggia e Nadia Delago hanno vinto rispettivamente l'argento e il bronzo nella discesa olimpica. La medaglia d'oro è andata alla svizzera Corinne Suter.

Da non perdere

Solo 23 giorni fa, Sofia Goggia cadeva sulla neve di Cortina compromettendo di fatto la partecipazione alle Olimpiadi di Pechino 2022. Ma la sciatrice bergamasca non poteva mancare all’appuntamento. Alla fine la discesa viene eseguita e la medaglia d’argento conquistata, confermandosi sul podio olimpico quattro anni dopo la medaglia d’oro di Pyeongchang 2018. Sofia Goggia domina per larghi tratti della pista e alla fine deve arrendersi alla svizzera Corinne Suter. Per un attimo, la spedizione azzurra ha sfiorato il sogno della tripletta con Nadia Delago medaglia di bronzo ed Elena Curtoni che ha chiuso in quinta posizione. Positiva anche la prova di Nicol Delago, undicesima.

La bambina di Foppolo e il sogno realizzato

“Ho dato tutto quello che potevo. Sono stata davvero contenta della mia sciata. Mi sentivo come se la velocità fosse lì nella parte alta perché saltavo davvero molto, ovunque”. Sofia Goggia si lascia andare in un lampo di gioia commovente dopo l’argento conquistato nella discesa libera. “È ancora una medaglia. È ancora una grande medaglia. È una medaglia incredibile per le condizioni degli ultimi 20 giorni”, ha concluso la sciatrice. La ragazzina cresciuta a Foppolo che sognava di diventare campionessa olimpica ce l’ha fatta di nuovo. Dopo un 2018 da dominatrice assoluta con l’oro a Pyeongchang e la vittoria della Coppa del Mondo. Adesso la ragazzina è da anni nell’olimpo dello scii mondiale. Le lacrime nella Contea di Yaqing scendono anche dagli occhi decisi e sognanti di Nadia Delago che a soli 24 anni si mette addosso un oggetto bronzeo che fa ben sperare.

Ultime notizie