domenica, 29 Maggio 2022

Green pass rafforzato, dal 15 febbraio scatta l’obbligo per tutti i lavoratori over 50

Scatta l'obbligo green pass per tutti i lavoratori over 50, multe fino a 1500 euro se si avvede nei luoghi di lavori sprovvisti. Stop al green pass base.

Da non perdere

Il Super Green Pass o Green Pass rafforzato da domani, 15 febbraio, sarà obbligatorio per gli over 50 per accedere sul posto di lavoro. Senza certificazione verde in corso di validità tutti i lavoratori, del settore pubblico e di quello privato che abbiano compiuto 50 anni o che li compiano entro il 15 giugno, non potranno più entrare negli uffici, nelle aziende, nei negozi e in ogni altra sede lavorativa. Stop quindi al green pass base che si ottiene tramite tampone negativo, che resta in vigore solo per il lavoratori under 50; il super green pass si ottieni invece tramite ciclo vaccinale o guarigione dall’infezione.

Per tali soggetti era già scattato l’obbligo vaccinale con l’entrata il vigore del decreto dell’8 gennaio che ha sortito qualche effetto; basti pensare che prima di tale data i soggetti non vaccinati nella fascia 50-59 anni erano circa un milione, oggi se ne contano 681mila. L’obbligo non sussiste, così come si legge nelle fad del Ministero, per i soggetti con alcune patologie cliniche documentate. Per chi accederà sul luogo di lavoro violando di tale obbligo, è prevista una sanzione da 600 a 1500 euro, e come avviene già per chi non ha il green pass base, saranno considerati assenti ingiustificati, senza conseguenze disciplinari, con diritto a conservare il posto di lavoro, ma senza percepire retribuzione.

Ultime notizie