martedì, 24 Maggio 2022

Covid, voucher da 500 euro per il Bonus psicologico: come ottenerlo

Nel decreto Milleproroghe entra il bonus psicologico fino a 500 euro. Previsti circa 20 milioni di euro, per rafforzare le Asl, i consultori e i centri di assistenza, e metà a disposizione dei cittadini.

Da non perdere

Stiamo lavorando al bonus psicologico e nel Milleproroghe daremo un primo segnale che va proprio in questa direzione“. Parole pronunciate dal Ministro della Salute Roberto Speranza durante l’intervista condotta da Lucia Annunziata, a Mezz’ora in più su Rai Tre. Speranza conferma che il Governo ha a cuore la salute mentale dei suoi cittadini e non intende in alcun modo lasciarli soli proprio in questo periodo (post?) pandemico che ha messo a dura prova la psiche del singolo e della collettività. Verrà messo a disposizione un assegno unico per chiunque soffra di disagi mentali, senza distinzioni di età, che non potrà superare i 500 euro. Il provvedimento di sostegno sarà inserito nel decreto Milleproroghe.

“Con il bonus psicologo non risolviamo tutto, dobbiamo rafforzare il servizio sanitario pubblico in ambito di salute mentale. C’è bisogno di più risorse per l’assistenza territoriale e psicologica con una azione sistemica. Il bonus è un primo segnale e il mio impegno c’è”, fa sapere il ministro. Sono previsti infatti circa 20 milioni di euro, metà verrà impiegato per rafforzare le Asl, i consultori e i centri di assistenza e metà verranno messi a disposizione dei cittadini privati che potranno richiedere il bonus presentando l’Isee. Ancora non sono definite le modalità, ma molto probabilmente l’aiuto economico verrà distribuito sotto forma di voucher erogato dal proprio medico di base.

Le pressioni politiche

Il 4 gennaio è stata lanciata una petizione su Change.org per chiedere a gran voce alle istituzioni di considerare la proposta del bonus psicologo. Il Deputato del Pd Filippo Sensi ha proposto un suo emendamento al decreto Milleproroghe, in cui si stanzia un finanziamento di 40 milioni di euro per bonus di assistenza psicologica e psicoterapeutica da assegnare in base all’Isee. Ben 21 società scientifiche hanno pressato per l’istituzione del bonus con un documento inviato al Governo, al Parlamento e agli enti locali. Anche i parlamentari del Movimento 5 Stelle, proprio in commissione Affari sociali della Camera, hanno premuto venerdì 11 febbraio sul tema della salute mentale e sulla necessità di sostenere economicamente le persone affette da questo tipo di disagi. “A due anni di distanza dall’inizio dell’emergenza Covid non accenna ad attenuarsi l’impatto della pandemia sulla salute mentale. Un crescente disagio confermato dai dati: secondo il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi in questi anni ben 8 persone su 10 hanno sviluppato problemi di malessere psicologico strutturato e 2 su 10 disturbi mentali in senso stretto e più severi. Il M5s auspica che nel decreto Milleproroghe arrivino finalmente le risposte attese, e che il bonus psicologico rappresenti solo un’iniziale risposta alla necessità di garantire una reale accessibilità alla tutela della salute mentale”.

 

Ultime notizie